Testata registrata al Tribunale di Salerno
18 luglio 1996 n° 953

Cultura

Padre, Figlio e Spirito Rock: D’Ambrosio è pronto con il suo nuovo singolo

Il rock è provocazione, invita a riflettere

Afferma il cantautore rock-blues: “ma ho seri dubbi che vengo compreso”

Il cantautore salernitano, battezzato dal suo idolo indiscusso Edoardo Bennato, sta per tornare.

leggi tutto...

Joan Miró e i Surrealisti. Le forme, i sogni, il potere

Cava de' Tirreni (Salerno), 17 febbraio 2016 Sarà inaugurata nel pomeriggio di sabato 20 febbraio ed aperta al pubblico da domenica 21 febbraio la mostra Joan Miró e i Surrealisti. Le forme, i sogni, il potere, promossa e ospitata dal MARTE di Cava de’ Tirreni (Salerno) fino al 20 giugno 2016. L’itinerario espositivo, curato da Marco Alfano, ripercorre uno dei movimenti culturali più significativi del XX secolo attraverso l’opera grafica di alcuni dei suoi maggiori esponenti, presentando un variegato corpus litografico significativo della visione del gruppo eterogeneo di artisti raccolti intorno al Manifesto pubblicato da André Breton nel 1924, a partire dal “più surrealista dei surrealisti”, Joan Miró (1893-1983).

leggi tutto...

Giuseppe Tortore all’Unisa

di Paolo De Leo

In questi giorni è uscito l’ultimo film di Giuseppe Tornatore intitolato “La corrispondenza”. Il regista è diventato famoso nel 1986 con il lungometraggio “Il camorrista”.

leggi tutto...

I paradisi e gli inferni della Libertà di stampa

di Paolo De Leo

Stando ai report stilati dalla Freedom House e da Reporters sans Frontières negli anni 2013, 2014 e 2015 esistono dei paradisi e degli inferni ben definiti per la libertà della stampa.

leggi tutto...

D’Ambrosio e la sua benedizione è pronto con il suo nuovo singolo: “Padre, Figlio e Spirito Rock”

Il cantautore salernitano sta per tornare, presto in uscita il nuovo singolo (fine Marzo), a distanza di un anno dal suo ultimo brano “Itaca”. 

leggi tutto...

Salerno ospita Pier Paolo Pasolini. Al via la mostra fotografica di Dino Pedriali e gli eventi "La parola innamorata"

SALERNO | 26 febbraio -16 marzo 2016 Palazzo Fruscione

Il 26 febbraio, a Salerno, Palazzo Fruscione, si inaugura la mostra fotografica “Dino Pedriali (Pier Paolo Pasolini - Nostos : Il ritorno) 1975 – 1999”, prodotta dall’associazione culturale Tempi Moderni. Le opere esposte presentano un corpus di scatti dedicati a Pier Paolo Pasolini, realizzati da Dino Pedriali tra Chia e Sabaudia nel 1975, pochi giorni prima della sua scomparsa, e nel 1999, negli stessi luoghi, per rappresentare l’assenza del Poeta. 

leggi tutto...

TULLIO FOA’ OSPITE DI MOVIE DAYS, LE GIORNATE DI CINEMA PER LA SCUOLA

di Paolo De Leo

PER IL “GIORNO DELLA MEMORIA” LA TESTIMONIANZA A CENTINAIA DI STUDENTI

Giovedì 28 gennaio (ore 9.30) – Cittadella del Cinema - Giffoni Valle Piana

Non si parlerà solo di cinema, giovedì 28 gennaio, nel corso del primo appuntamento del 2016 di Movie Days, le giornate di cinema per la scuola targate Giffoni Experience, iniziativa che dal 1995 ha coinvolto oltre  500.000 studenti, provenienti da 9 Regioni e 18 Province.

leggi tutto...

Sale di Sicilia- presentazione il 5 marzo alla Mediateca Marte

Sabato 5 marzo alle 18:30 presso Marte, Mediateca Arte Eventi, di Cava de’ Tirreni, sarà presentato il romanzo di Mariacristina Di GiuseppeSale di Sicilia. Attraverso la parole dell’autrice e le note del cantautore Edoardo De Angelis, potremo “per ricordo o per vita, nell’assenza o nel ritorno, [..] ascoltare, respirare col fiuto del cuore, il sale di Sicilia, benedetto.”  

leggi tutto...

Unioni Civili

di Paolo De Leo

Un argomento spigoloso e non privo di critiche che si discute in aula in questi giornii è quello delle unioni civili e coppie di fatto. Dopo l'inizio della discussione in Senato sul disegno di legge Cirinnà, testo che disciplina le coppie di fatto e le unioni civili, continuano a crescere le richieste della società civile che si è mobilitata su Change.org. 

leggi tutto...

Con il Giubileo la Misericordia un nuovo modello di società

di Paolo De Leo

Quando il tuo cuore è toccato, colpito dalla miseria altrui, ecco, allora quella è misericordia”. Lo diceva Sant'Agostino. Parole che colpiscono lontano, parole contro l’indifferenza, contro l’individualismo del vecchio e del nuovo secolo. Un messaggio chiaro come quello del Giubileo. La misericordia dovrà muovere il mondo verso un nuovo modello di società. Papa Francesco riporta la chiesa sul cammino della misericordia. Ma che cosa è la misericordia? Non si può prescindere dal significato della parola e dal valore dell’azione che essa esprime. Sant'Agostino la definisce così: “Non è altro se non un caricarsi il cuore di un po’ di miseria altrui. La parola deriva il suo nome dal dolore per il misero: tutte e due le parole ci sono in quel termine: miseria e cuore”.

leggi tutto...

CONTATTI

Il Giornale di Cava

Testata registrata al Tribunale di Salerno
18 luglio 1996 n° 953

Direttore responsbile: Walter Di Munzio